TEST ANTIGENICO RAPIDO COVID-19 RAPID GOLD PRO AUTODIAGNOSTICO DETERMINAZIONE QUALITATIVA ANTIGENI SARS-COV-2 IN CAMPIONI NASALI MEDIANTE IMMUNOCROMATOGRAFIA 1 PEZZO

6.90

27 disponibili

COD: 9180003772874 Categoria:

Rapid Gold Pro

SARS-CoV-2 AG Test

Self-Test Use

Descrizione
Test indicato per la rilevazione rapida e qualitativa dell’antigene proteico del nucleocapside di SARS-CoV-2 nell’uomo.
Il test fornisce un risultato preliminare del test di screening. Per confermare l’infezione da SARS-CoV-2 devono essere eseguite indagini diagnostiche alternative più specifiche (diagnostica molecolare e/o CT). A decidere la procedura diagnostica deve essere il medico.
Il test si basa sulla tecnologia immunocromatica. Ogni cassetta di test contiene una linea con anticorpi anti-SARS-CoV-2 sulla linea di rilevazione (T) e una linea con anticorpi anti-topo IgG sulla linea di controllo (C). Quando il campione vienen aggiunto nel pozzetto del dispositivo, reagisce con l’anticorpo marcato, formando un complesso. La miscela migra quindi attraverso la membrana per azione capillare e interagisce con l’anticorpo anti-SARS-CoV-2 sulla linea di rilevazione.
Se il campione contiene l’antigene SARS-CoV-2, la linea di rilevamento appare rossa, indicando la presenza dell’antigene SARS-CoV-2. In caso contrario, il risultato del test sarà negativo.
La cassetta contiene anche una linea di controllo (C) che dovrebbe apparire rossa in tutti i test validi. Se non compare la linea di controllo, il risultato del test non è valido anche se compare la linea di rilevamento.
Questo test è destinato all’uso domestico con campioni di tampone nasale raccolti autonomamente in individui di età compresa tra i 16 e i 69 anni. La raccolta dei campioni e l’esecuzione del test eseguito da soggetti con età inferiore ai 16 anni e superiore ai 69 anni dovrebbe essere fatta sotto la supervisione di un adulto. Per le persone che non sono in grado di eseguire il test da sole, il test dovrebbe essere condotto dai tutori legali; i malati/disabili (incluse le persone con problemi di vista) dovrebbero essere assistiti durante il test.
Il test è destinato solo ad uso diagnostico in vitro. È indicato per l’autotest.

Modalità d’uso
Prelievo dei campioni
Lavarsi le mani con acqua e sapone o usare un disinfettante per le mani: è importante ottenere quanta più secrezione possibile.
Aprire la confezione del tampone all’estremità del bastoncino ed estrarre il tampone. Non toccare la testa del tampone.
Inserire il tampone sterile in una narice. Assicurarsi che l’intera punta del tampone sia stata inserita nella narice (circa 1,5 cm di profondità). Ruotare il tampone 5 volte sulla mucosa all’interno della narice per assicurarsi che vengano raccolti sia il muco che le cellule. Ripetere questo processo per l’altra narice per raccogliere un quantitativo di campione adeguato da entrambe le cavità nasali (usare lo stesso tampone).
I campioni devono essere testati il prima possibile dopo la raccolta (si consiglia di testarli entro 5 minuti).

Procedura di test
Lasciare che i dispositivi di test e la soluzione di estrazione si equilibrino a 15-30 °C prima di eseguire il test.
Aprire la soluzione di estrazione (nella provetta sigillata). Inserire il tampone con il campione raccolto nella provetta di estrazione contenente la soluzione di estrazione. Ruotare il tampone 5 volte premendo la testa contro il fondo e le pareti della provetta di estrazione. Rimuovere il tampone premendolo sulle pareti della provetta per estrarre il liquido dal tampone. Cercare di estrarre più liquido possibile. Inserire la punta contagocce sulla provetta.
Estrarre un dispositivo di test dalla busta sigillata e collocarlo su una superficie pulita e piana.
Applicare 3 gocce del campione estratto nel pozzetto del campione. Evitare la formazione di bolle durante l’applicazione.
Leggere il risultato del test dopo 15 minuti. Non leggere il risultato dopo 20 minuti.

Interpretazione dei risultati
POSITIVO: vengono visualizzate sia la linea di controllo di qualità C che la linea di rilevamento T. Qualsiasi sfumatura di colore nella regione della linea di test (T) deve essere considerata positiva.
Se il risultato è positivo, è probabile che sia in atto un’infezione da COVID-19. Contattare immediatamente il proprio medico/medico di famiglia o la struttura sanitaria locale e seguire le linee guida locali per l’autoisolamento. Eseguire un test PCR di conferma.

NEGATIVO: viene visualizzata solo la linea di controllo di qualità (C); nessun’altra linea appare sull’area di rilevamento (T).
Se il risultato è negativo, continuare comunque a seguire tutte le regole applicabili per quanto riguarda il contatto con gli altri e le misure di protezione. Un’infezione può essere presente anche se il test ha dato risultato negativo.
In caso di sospetto, poiché il coronavirus non può essere individuato con precisione in tutte le fasi di un’infezione, contattare immediatamente il proprio medico/medico di famiglia o la struttura sanitaria locale.

NON VALIDO: la linea di controllo di qualità (C) non viene visualizzata, indicando che il test non è valido, indipendentemente dal fatto che la linea di rilevamento venga visualizzata o meno.
Prelevare un nuovo campione ed eseguire un altro test con un nuovo dispositivo. Se i risultati del test non sono ancora validi, contattare immediatamente il proprio medico/medico di famiglia o la struttura sanitaria locale.

Avvertenze
Solo per uso autodiagnostico in vitro.
I risultati del test dell’antigene SARS-CoV-2 non devono essere utilizzati come unica base per diagnosticare o escludere l’infezione da SARS-CoV-2 o per informare sullo stato dell’infezione.
Non si deve prendere alcuna decisione di rilevanza medica senza prima consultare il medico.
I risultati negativi non escludono l’infezione da SARS-CoV-2, in particolare in coloro che sono stati in contatto con il virus. I test diagnostico molecolare e/o CT di follow-up devono essere presi in considerazione per escludere l’infezione in questi individui. I risultati positivi possono essere dovuti a un’infezione presente con ceppi di SARS-coronavirus.
Risultati negativi possono verificarsi se il livello di antigene nel campione è inferiore al limite di rilevamento del test.
Risultati imprecisi possono verificarsi a causa di campioni visibilmente sanguinolenti o eccessivamente viscosi/appiccicosi, volume insufficiente del campione o formazione di bolle durante l’applicazione.
Non usare tamponi danneggiati o non utilizzabili.
Gli individui con problemi di visione dei colori potrebbero non essere in grado di interpretare adeguatamente i risultati del test.
Tenere fuori dalla portata dei bambini.
Utilizzare il dispositivo del test entro 60 minuti dall’apertura della busta di alluminio.
Non eseguire il test alla luce diretta del sole.
Non utilizzare il dispositivo del test se è stato esposto a prodotti per la pulizia della casa (specialmente la candeggina).
Tenere le sostanze estranee lontane dal dispositivo del test durante la procedura di test.
Si prega di adottare le misure di sicurezza necessarie (ad esempio, mascherina facciale, guanti) quando si eseguono test per altre persone.
L’attrezzatura utilizzata per il test e tutte le componenti testate devono essere smaltite in conformità con i requisiti locali, e possono essere messe in un sacchetto ben sigillato e smaltite come rifiuti domestici.
Si raccomanda un ulteriore test di diagnostica molecolare e/o CT per identificare l’effettiva situazione fisica.
Non aprire la busta di alluminio del dispositivo di test esponendolo all’ambiente circostante fino a quando si è pronti al suo utilizzo immediato.
Non utilizzare dispositivi o materiali di test danneggiati. Non riutilizzare il dispositivo di test.
Maneggiare la soluzione di estrazione con cautela, non toccare gli occhi o la pelle. In caso di contatto con occhi o pelle, lavare accuratamente con acqua.
Non utilizzare il kit di test oltre la data di scadenza.
Prelevare il campione per il test solo nella parte nasale anteriore. Seguire il foglietto illustrativo per ottenere risultati accurati.
Lavare accuratamente le mani dopo la manipolazione e lavarsi le mani prima della raccolta dei campioni e del test.
Questo test non determina l’eziologia dell’infezione respiratoria causata da microrganismi diversi dal virus SARS-CoV-2.
L’accuratezza del test dipende dalla qualità del campione raccolto con il tampone – risultati falsi negativi possono verificarsi a seguito di un campionamento improprio.
Il mancato rispetto della procedura di test può avere un impatto negativo sulle prestazioni del test e/o invalidare il risultato del test.

Conservazione
Conservare in luogo fresco e asciutto, tra 2 °C e 30 °C. Conservare al riparo dalla luce. Non congelare.
Validità a confezionamento integro: 24 mesi.

Formato
Il kit contiene:
– 1 dispositivo di test;
– 1 provetta contenente soluzione di estrazione;
– 1 provetta;
– 1 punta della provetta;
– 1 tampone sterile;
– 1 portaprovetta;
– foglietto illustrativo.

Bibliografia
1. Coronoviridae Study Group of the International Committee on Taxonomy of Viruses. The species severe acute respiratory syndrome-related coronavirus: classifying 2019-nCoV and naming it SARS-CoV-2 [J]. Nature Microbiology, 5, 536-544 (2020).
2. Perlman S., Netland J., Coronaviruses post-SARS: update on replication and pathogenesis. Nature Reviews Microbiology 7, 439-450, doi: 10, 1038/nrmicro2147 (2009).
3. McCarron, MM, et al. Detection of Phencyclidine Usage by Radioimmunoassay of Saliva. J Anal Tox. 1984 Sep-Oct.; 8 (5), pp 197-201.
4. B. Korber et al. Tracking Changes in SARS-CoV-2 Spike: Evidence that D614G Increases Infectivity of the COVID-19 Virus. Cell, vol. 182, no. 4, pp. 812-827.e19, Aug. 2020, doi: 10.1016 j.cell.2020.06.043.
5. Investigation of novel SARS-CoV-2 variant: Variant of Concern 202012/01, GOV.UK.
6. New SARS-CoV-2 variant, GOV.UK.
7. D.C. Dinesh et al. Structural basis of RNA recognition by the SARS-CoV-2 nucleocapsid phosphoprotein. PLoS Pathog, vol. 16, no. 12, p. e1009100, Dec. 2020, doi: 10.1371 journal.ppat.1009100.
8. J. Marien et al. Evaluating SARS-CoV-2 spike and nucleocapsid proteins as targets for antibody detection in severe and mild COVID-19 cases using a Luminex bead-based assay. Journal of Viriological Methods, vol. 288, p. 114025, Feb. 2021, doi: 10.1016 j.jviromet.2020.114025.

Cod. RGP-01S

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

  • woocommerce_cart_hash
  • woocommerce_items_in_cart

Accetta tutti i Servizi