Condizioni generali di vendita

1. Ambito di applicazione delle Condizioni

1.1. Le presenti condizioni generali di vendita (“Condizioni”) disciplinano l’offerta e la vendita a distanza dei prodotti messi a disposizione tramite il sito www.farmacianegrar.it (“Sito”) da parte della Farmacia All’Angelo di Enrico Quinto e Michele Farri s.n.c., via S. Martino 3, 37024 Negrar (VR), P.I. 02404330231, n. iscrizione al Registro delle Imprese di Verona VR 091-34933, n. REA VR-236237, tel: 045.7500030, mail: farmacianegrar@gmail.com, pec: 0542001@pec.federfarma.it, Autorità di vigilanza competente per territorio: Azienda Sanitaria ULSS9 “Scaligera”, (“Venditore”) nei confronti dell’acquirente che abbia compiuto gli anni 18 e che proceda all’acquisto in qualità di consumatore, ossia di persona fisica che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta (“Cliente”), ai sensi dell’art. 3, comma 1, lett. a) del D. Lgs. 206/2005 e ss.mm.ii. (“Codice del Consumo“).

1.2. Le Condizioni sono disponibili in ogni momento per la consultazione, la memorizzazione e la riproduzione da parte del Cliente tramite l’apposito link presente nel footer del Sito. 

1.3. Le Condizioni in vigore al momento della trasmissione dell’ordine di acquisto, assieme ai prezzi d’acquisto pubblicati sul Sito e vigenti al momento della trasmissione dell’ordine di acquisto, costituiscono il complesso delle previsioni applicabili al contratto (“Contratto”). Pertanto, prima di procedere all’inoltro dell’ordine, il Cliente è tenuto a prendere attenta visione delle Condizioni in vigore, approvandole tramite selezione della relativa casella di accettazione.

1.4. Il Venditore si riserva la facoltà di modificare le Condizioni in qualsiasi momento. Le modifiche delle Condizioni entreranno in vigore al momento della loro pubblicazione nell’apposita sezione del Sito. 

1.5. Il Contratto concluso tramite il Sito è un contratto a distanza, disciplinato dal Capo I, Titolo III (artt. 45 e ss.) del Codice del Consumo e dal D. Lgs. 70/2003 sul commercio elettronico, oltre che dalle normative specifiche eventualmente applicabili alla vendita delle singole tipologie di prodotti.

1.6. I prodotti offerti e venduti tramite il Sito, e consultabili nell’apposito catalogo pubblicato sul Sito, appartengono principalmente alle seguenti categorie merceologiche: integratori alimentari, cosmetici, dispositivi medici (i “Prodotti”). Tramite il Sito non vengono offerti né venduti medicinali, con o senza obbligo di prescrizione medica (SOP), né farmaci da banco (OTC).

1.7. La vendita dei Prodotti tramite il Sito è consentita solo all’interno del territorio italiano.

2. Conclusione del Contratto

2.1. Ai sensi del D. Lgs. 70/2003 in materia di commercio elettronico, il Venditore informa il Cliente che, al fine di concludere il Contratto, il Cliente dovrà compilare e inoltrare al Venditore un modulo d’ordine in formato elettronico, seguendo le istruzioni indicate nel Sito. Il Cliente dovrà aggiungere il Prodotto da acquistare al “Carrello”, successivamente dovrà inserire i dati di spedizione ed eventualmente di fatturazione, selezionare la modalità di pagamento desiderata e confermare l’ordine, dopo aver preso visione e confermato l’accettazione delle Condizioni e della Politica sulla Privacy. Non è obbligatoria la registrazione al Sito al fine di procedere all’acquisto.

2.2. Si precisa che il modulo d’ordine dovrà essere debitamente compilato in ogni sua parte; sarà cura del Cliente verificare e correggere eventuali errori di inserimento.

2.3. Il Contratto tra Cliente e Venditore si intende concluso al momento dell’invio della e-mail di conferma dell’ordine da parte del Venditore.

2.4. La e-mail di conferma dell’ordine inviata dal Venditore conterrà (i) un riepilogo delle Condizioni applicabili al Contratto; (ii) le informazioni relative alle caratteristiche essenziali del Prodotto acquistato; (iii) l’indicazione dettagliata del prezzo; (iv) l’indicazione del mezzo di pagamento utilizzato, delle spese di consegna e degli eventuali costi aggiuntivi applicabili; (v) le informazioni sul diritto di recesso e (vi) gli elementi essenziali del modulo d’ordine.

2.5. La e-mail di conferma dell’ordine conterrà in allegato (i) le Condizioni applicabili al Contratto; (ii) le istruzioni tipo sul recesso di cui all’Allegato I, A al D. Lgs. 21/2014 e (iii) il modulo tipo di recesso di cui all’Allegato I, B al D. Lgs. 21/2014.

2.6. Il modulo d’ordine ricevuto dal Cliente sarà archiviato nei sistemi del Venditore per il tempo strettamente necessario all’esecuzione della prestazione contrattuale, e comunque nei termini di legge.

2.7.  La lingua utilizzata ai fini del Contratto è l’italiano.

2.8. Il Venditore si riserva il diritto di rifiutare ordini che provengano da soggetti: (i) con cui è in corso un contenzioso; (ii) che abbiano già violato in precedenza le Condizioni, o comunque i termini del contratto di acquisto; (iii) che siano stati coinvolti in frodi, con particolare riferimento a frodi commesse tramite pagamento con carte di credito; (iv) che abbiano rilasciato dati falsi, inesatti o incompleti. 

3. Prodotti

3.1. I Prodotti appartengono principalmente alle categorie merceologiche indicate al precedente art. 1.6.

3.2. All’interno della scheda relativa a ciascun Prodotto, saranno riportate le informazioni relative al Prodotto medesimo, nonché alla sua disponibilità. La disponibilità dei Prodotti viene costantemente monitorata e aggiornata; tuttavia, potrebbe accadere che più utenti ordinino il medesimo Prodotto nel medesimo istante: in tal caso, il Prodotto potrebbe risultare momentaneamente disponibile, pur essendo esaurito o comunque non immediatamente disponibile. Pertanto, il Venditore non garantisce in alcun modo la disponibilità dei Prodotti e non sarà responsabile in caso di indisponibilità degli stessi, anche laddove nel Sito ne fosse indicata la disponibilità.

3.3. Sarà cura del Venditore informare il Cliente dell’indisponibilità del Prodotto e delle tendenziali tempistiche previste per l’eventuale riassortimento, se possibile.

4. Prezzi e modalità di pagamento

4.1. I prezzi relativi a ciascun Prodotto sono quelli indicati nella scheda prodotto contenuta nel Sito. I prezzi sono espressi in euro e si intendono comprensivi di iva (“Prezzo”).

4.2. Il Venditore ha la facoltà di modificare il Prezzo in ogni momento e senza preavviso, fermo restando che il Prezzo addebitato al Cliente sarà quello indicato nel riepilogo dell’ordine, e visualizzato dal Cliente al momento dell’inoltro del modulo d’ordine al Venditore.

4.3. Il pagamento dei Prodotti potrà essere eseguito tramite le seguenti modalità, meglio dettagliate nel Sito. In ogni caso, laddove una modalità di pagamento qui indicata non dovesse risultare disponibile, il Cliente sarà impossibilitato a selezionarla al momento del check-out.

4.4. Pagamento mediante carta di credito

4.4.1. Le carte di credito accettate dal Venditore sono quelle indicate sul Sito.

4.4.2. Al fine di garantire la sicurezza dei pagamenti effettuati tramite carta di credito, il Venditore si riserva la facoltà di chiedere al Cliente di inviare una copia del proprio documento d’identità in corso di validità, nonché, se del caso, del documento di identità del titolare della carta utilizzata per il pagamento.

4.4.3. Laddove il documento non dovesse pervenire entro il termine indicato dal Venditore, quest’ultimo si riserva il diritto di non accettare l’ordine del Cliente.

4.4.4. I dati comunicati tramite utilizzo del pagamento con carta di credito sono criptati, e vengono trasmessi criptati al gestore del sistema di pagamento. Pertanto, il Venditore non ha alcun accesso ai dati della carta di credito utilizzata, fatto salvo per quanto previsto in caso di verifica ai sensi del paragrafo che precede.

4.5. Pagamento tramite PayPal

4.5.1. In caso di pagamento tramite sistema PayPal, il Cliente sarà reindirizzato sul sito www.paypal.it, dove eseguirà il pagamento dei Prodotti in base alla procedura prevista e disciplinata da PayPal e ai termini e alle condizioni di contratto convenute tra l’utente e PayPal.

4.5.2. I dati inseriti sul sito di PayPal saranno trattati direttamente da PayPal e non saranno trasmessi o condivisi con il Venditore. Pertanto, il Venditore non ha alcun accesso ai dati collegati al conto PayPal dell’utente.

4.6. Il Venditore effettuerà l’addebito del Prezzo al momento della conclusione del Contratto, ossia dell’invio della conferma d’ordine al Cliente, ai sensi dell’art. 2.3 che precede.

4.7. Il Venditore potrebbe concedere dei coupon contenenti scontistica sui Prodotti (“Coupon”), che potranno essere utilizzati entro la data indicata sul Coupon stesso. Il Coupon dovrà essere inserito nella pagina del Carrello, all’interno del riquadro “Codice Coupon”. Cliccando il tasto “Applica Coupon” il Coupon sarà attivato in automatico, aggiornando il prezzo totale nel Carrello. Il sistema provvederà ad aggiornare l’importo totale dell’ordine al netto del valore del Coupon.

4.8. Il Coupon è regolato dalle seguenti condizioni di utilizzo: (i) non è cumulabile con altre iniziative commerciali; (ii) può avere un valore predefinito oppure essere espresso sotto forma di percentuale di sconto; (iii) non dà diritto a resto, non sarà rimborsato, né parzialmente né integralmente, e dovrà essere utilizzato entro la data di scadenza indicata sul Coupon; (iv) non può essere rivenduto; (v) può essere utilizzato solo per l’acquisto di Prodotti tramite il Sito.

5. Consegna dei Prodotti

5.1. La consegna dei Prodotti è effettuata solo sul territorio italiano, fatta eccezione per Livigno – Trepalle, Campione d’Italia. È inoltre esclusa la consegna verso i territori di San Marino e Città del Vaticano.

5.2.La consegna dei Prodotti avverrà presso l’indirizzo di spedizione indicato dal Cliente nel modulo d’ordine (“Spedizione a Domicilio”). Il Cliente è tenuto a inserire nel modulo d’ordine un indirizzo di spedizione che si trovi nelle zone coperte dal servizio di consegna.

5.3. In caso di impossibilità di procedere alla consegna nella zona indicata dal Cliente, sarà cura del Venditore informare il Cliente, così da poter eventualmente concordare un diverso indirizzo di spedizione o una diversa modalità di consegna.

5.4. Al momento della Spedizione a Domicilio sarà inviata al Cliente un’e-mail di conferma dell’avvenuta consegna al vettore dei Prodotti. I tempi di Spedizione a Domicilio possono essere monitorati tramite consultazione dello status della spedizione; i tempi di consegna, da intendersi come meramente indicativi, sono di 4 (quattro) giorni lavorativi; in ogni caso, non saranno superiori a 30 (giorni) a partire dal giorno successivo a quello di invio dell’ordine. Sono fatte salve le ipotesi di forza maggiore, condizioni di traffico e di viabilità o atti dell’Autorità, che potrebbero comportare variazioni nelle tempistiche indicate.

5.5. Il costo di Spedizione a Domicilio applicato dal Venditore sarà quello indicato nel riepilogo dell’ordine. Le spese relative alla Spedizione a Domicilio sono a carico del Cliente, salvo che non sia diversamente indicato nel Sito. Le spese di Spedizione a Domicilio sono indicate in Euro e si intendono comprensive di Iva.

5.6. Le spese di Spedizione a Domicilio possono variare in relazione alla modalità di spedizione prescelta, alla tipologia del Prodotto, al suo peso, all’acquisto cumulativo di più Prodotti o alla presenza di offerte o promozioni. In ogni caso, le spese di Spedizione a Domicilio di volta in volta dovute in relazione all’ordine sarà espressamente e separatamente indicato nel riepilogo dell’ordine, nonché nella e-mail di conferma dell’ordine inviata dal Venditore.

5.7. Il Cliente prende atto che il ritiro del Prodotto costituisce un obbligo derivante dal Contratto. Pertanto, nel caso in cui i Prodotti spediti rimangano in giacenza presso il vettore per un tempo di 7 (sette) giorni lavorativi, il Contratto si intenderà risolto di diritto ai sensi dell’art. 1456 c.c. In questo caso rimangono a carico del Cliente tutte le relative spese che il Venditore dovrà eventualmente sostenere a seguito del mancato ritiro del Prodotto. La presente disposizione si applica anche nel caso di ordini aventi ad oggetto più Prodotti da consegnare separatamente, nel qual caso la risoluzione contrattuale sarà parziale, e avrà ad oggetto solo i Prodotti per cui non venga effettuato il ritiro nel termine di 7 (sette) giorni lavorativi sopra indicato.

5.8. All’interno del pacco contenete i prodotti ordinati, il Venditore inserirà la fattura accompagnatoria relativa all’ordine, con il dettaglio dei Prodotti acquistati e dei relativi prezzi.

5.9. Al momento della consegna della merce da parte del trasportatore, il Cliente è tenuto a controllare (i) che il numero dei colli in consegna corrisponda a quanto indicato in fattura e (ii) che l’imballo risulti integro, non danneggiato, bagnato od alterato.

5.10. Una volta firmato il documento del vettore, il Cliente non potrà opporre alcuna contestazione circa le caratteristiche dei colli consegnati, a titolo esemplificativo rispetto a eventuali danni esteriori o alla mancata corrispondenza del numero dei colli, fatto salvo quanto previsto all’art. 6 (Diritto di Recesso).

5.11. In caso di eventuali anomalie occulte (come ad es.: mancanza di Prodotti acquistati), il Cliente sarà tenuto a procedere ad una segnalazione per iscritto tramite mail al recapito del Venditore indicato in intestazione (farmacianegrar@gmail.com) entro 7 (sette) giorni lavorativi, allegando i riferimenti del Cliente (nome, cognome, indirizzo, telefono, mail e dati dell’ordine). Il Venditore non prenderà in considerazione segnalazioni pervenute oltre tale termine.

6. Diritto di recesso

6.1. Istruzioni tipo sul recesso ai sensi dell’art. 49, comma 4, Codice del Consumo (Allegato I, A al D. Lgs. 21/2014)

6.1.1. Il Cliente ha il diritto di recedere dal contratto, senza indicarne le ragioni, entro 14 (quattordici) giorni di calendario dal giorno in cui il Cliente o un terzo designato dal Cliente, diverso dal vettore, acquisisce il possesso fisico dei Prodotti.

6.1.2. Per esercitare il diritto di recesso, il Cliente è tenuto a informare il Venditore, prima della scadenza del periodo di recesso sopra indicato, ai recapiti riportati nell’intestazione delle Condizioni o nel footer del Sito, della decisione di recedere dal contratto tramite una dichiarazione esplicita (mediante comunicazione inviata per posta o posta elettronica). A tal fine, il Cliente può utilizzare il modulo tipo di recesso riportato sul Sito, nonché all’art. 6.4 delle presenti Condizioni, ma non è obbligatorio.

6.2. Effetti del recesso

6.2.1. Al Cliente che recede dal Contratto il Venditore rimborserà tutti i pagamenti eventualmente effettuati a favore del Venditore, comprese le spese di consegna, senza ritardo e in ogni caso entro e non oltre 14 (quattordici) giorni dalla data di ricezione della comunicazione di recesso del Cliente. 

6.2.2. Nel caso di cui al comma precedente, il rimborso sarà effettuato utilizzando la stessa modalità di pagamento utilizzata dal Cliente per l’acquisto, salvo patti diversi intercorsi tra Cliente e Venditore.

6.2.3. A seguito del recesso, il Cliente deve provvedere a restituire i Prodotti al Venditore, utilizzando un vettore a propria scelta, senza indebito ritardo e in ogni caso entro il termine di 14 (quattordici) giorni di calendario dalla data in cui ha comunicato al Venditore la sua decisione di recedere. Il termine per la restituzione dei Prodotti è rispettato se il Cliente rispedisce i Prodotti prima della scadenza del periodo di 14 (quattordici) giorni.

6.2.4. La sostanziale integrità del Prodotto è condizione essenziale per l’esercizio del diritto di recesso da parte del Cliente. Il Prodotto dovrà quindi essere custodito con diligenza e restituito integro, completo in ogni sua parte, perfettamente funzionante e privo di segni di usura o sporcizia.

6.2.5. Il Prodotto, opportunamente protetto e imballato e, se possibile, nella confezione originale, deve essere restituito al seguente indirizzo: Farmacia All’Angelo di Enrico Quinto e Michele Farri s.n.c., via S. Martino 3, 37024 Negrar (VR). I costi diretti della restituzione dei Prodotti sono a carico del Cliente, così come la responsabilità per il trasporto degli stessi. 

6.3. Eccezioni al diritto di recesso. Prodotti per i quali è esclusa l’applicazione del diritto di recesso

6.3.1. Ai sensi dell’art. 59 del Codice del Consumo, il diritto di recesso non può essere esercitato:

a) in caso di acquisto di dispositivi medici;

b) in caso di acquisto di alimenti, bevande e altri beni destinati al consumo corrente;

c) in caso di acquisti inferiori a 50 euro (salvo che il corrispettivo globale che il Cliente deve pagare indipendentemente dall’importo dei singoli contratti superi i 50 euro);

d) in caso di fornitura di beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati;

e) in caso di fornitura di beni che rischiano di deteriorarsi o scadere rapidamente;

f) in caso di fornitura di beni sigillati che non si prestano ad essere restituiti per motivi igienici o connessi alla protezione della salute e sono stati aperti dopo la consegna (ad es. creme, cosmetici, solari, dentifrici, integratori e/o altri prodotti alimentari). Il prodotto alimentare, le creme, i cosmetici o i solari si considerano aperti se è aperta la confezione che li contiene. La bevanda o il dentifricio si considerano aperti se è rimosso il tappo;

g) in caso di fornitura di beni che dopo la consegna risultano per loro natura inscindibilmente mescolati con altri beni;

6.3.2. Nel caso in cui, ricorrendo una delle ipotesi di cui al comma precedente, il diritto di recesso non trovi applicazione, il Venditore ne darà specifica comunicazione nella scheda del prodotto o, in ogni caso, prima che il Cliente proceda all’inoltro del modulo d’ordine.

6.4. Modulo di recesso tipo ai sensi dell’art. 49, comma 1, lett. h) Codice del Consumo (Allegato I, B al D. Lgs. 21/2014)

6.4.1. Laddove il Cliente voglia recedere dal Contratto, potrà – a sua discrezione – utilizzare il seguente modulo, da inviare per posta o posta elettronica ai recapiti del Venditore indicati nell’intestazione delle Condizioni o nel footer del Sito:

Farmacia All’Angelo di Enrico Quinto e Michele Farri s.n.c., via S. Martino 3, 37024 Negrar (VR)

Con la presente io/noi notifico/notifichiamo il recesso dal mio/nostro contratto di vendita dei seguenti beni: [•]

Numero Ordine: [•]

Ordinato in data [•], / Ricevuto in data [•] al seguente indirizzo: [•]

Firma del/dei consumatore/i (solo se il modulo è notificato in versione cartacea): [•]

Data: [•]”.

7. Garanzia legale applicabile al Cliente

7.1. Nel caso in cui il Prodotto consegnato presenti vizi o difetti o sia difforme da quello previsto nel Contratto, vale a dire inidoneo all’uso al quale serve abitualmente un bene dello stesso tipo, tenuto anche delle dichiarazioni contenute nella pubblicità o nell’etichettatura, difforme dalla descrizione pubblicata sul Sito o che non manifesti le qualità promesse (“Difetto di Conformità”), si applica quanto previsto in materia di garanzia legale ai sensi degli artt. 128 e seguenti del Codice del Consumo.

7.2. Sono esclusi dal campo di applicazione della garanzia legale eventuali guasti o malfunzionamenti determinati da fatti accidentali o da responsabilità del Cliente, ovvero da un uso del prodotto non conforme alla sua destinazione d’uso e/o a quanto previsto nella documentazione tecnica allegata al Prodotto o nella scheda del Prodotto riportata sul Sito.

7.3.Il Venditore è responsabile quando il Difetto di Conformità si manifesta nel termine di 2 (due) anni dalla consegna del Prodotto. 

7.4. Il Cliente è tenuto a denunciare il Difetto di Conformità al Venditore entro 2 (due) mesi dalla scoperta, a pena di decadenza, salvo che il Venditore abbia riconosciuto od occultato l’esistenza del Difetto di Conformità.

7.5. Si presume che il Difetto di Conformità che si manifesta entro 6 (sei) mesi dalla consegna del Prodotto esistessero già a tale data, a meno che tale ipotesi sia incompatibile con la natura del bene o con la natura del Difetto di Conformità. Pertanto, a partire dal settimo mese successivo alla consegna del Prodotto, sarà onere del Cliente provare che il Difetto di Conformità esisteva già al momento della consegna del Prodotto.

7.6. Alla luce di quanto previsto all’art. 7.5 che precede, per poter usufruire della garanzia legale il Cliente dovrà fornire prova della data di acquisto e della data di consegna del Prodotto. Pertanto, sarà cura del Cliente conservare la mail di conferma d’ordine, la fattura di acquisto, il documento di trasporto o qualsiasi altro documento che attesti la data di effettuazione dell’acquisto e della consegna.

7.7. L’azione diretta a far valere i difetti non dolosamente occultati dal Venditore si prescrive nel termine di 26 (ventisei) mesi dalla consegna del Prodotto. In ogni caso, il Cliente che sia convenuto per l’esecuzione del Contratto potrà sempre far valere i diritti di cui al presente articolo, purché il Difetto di Conformità sia stato denunciato entro 2 (due) mesi dalla scoperta e prima della scadenza dei 2 (due) anni dalla consegna.

7.8. Rimedi esperibili dal Cliente in caso di Difetto di Conformità del Prodotto

7.8.1. In caso di Difetto di Conformità debitamente denunciato entro i termini, in via primaria, il Cliente può chiedere – gratuitamente – il ripristino mediante riparazione oppure la sostituzione, a sua scelta, salvo che il rimedio richiesto sia oggettivamente impossibile o eccessivamente oneroso rispetto all’altro.

7.8.1. Il rimedio richiesto è da considerare eccessivamente oneroso se impone al Venditore spese irragionevoli in confronto all’altro, tenendo conto: (i) del valore che il Prodotto avrebbe se non vi fosse il Difetto di Conformità; (ii) dell’entità del Difetto di Conformità; (iii) dell’eventualità che il rimedio alternativo possa essere esperito senza notevoli inconvenienti per il Cliente.

7.8.2. Le riparazioni o le sostituzioni saranno eseguite entro un congruo termine dalla richiesta e non dovranno arrecare notevoli inconvenienti al Cliente, tenendo conto della natura del bene e dello scopo per il quale è stato acquistato.

7.8.3. In caso di Difetto di Conformità debitamente denunciato entro i termini, in via secondaria, il Cliente può richiedere, a sua scelta, una congrua riduzione del prezzo o la risoluzione del Contratto, ove ricorra una delle seguenti situazioni: (i) la riparazione e la sostituzione sono impossibili o eccessivamente onerose; (ii) il Venditore non ha provveduto alla sostituzione entro un termine congruo; (iii) la sostituzione o la riparazione precedentemente effettuata ha recato notevoli inconvenienti al Cliente.

7.8.4. Nel determinare l’importo della riduzione o la somma da restituire ai sensi del comma precedente si tiene conto dell’uso del bene.

7.8.5. Un Difetto di Conformità di lieve entità, per il quale non sia stato possibile o è eccessivamente oneroso esperire i rimedi della riparazione o della sostituzione, non dà diritto alla risoluzione del Contratto.

7.9. Garanzia convenzionale del produttore

7.9.1. I Prodotti venduti sul Sito possono, a seconda della loro natura, essere coperti da una garanzia convenzionale rilasciata dal produttore.

7.9.2. Il Cliente può far valere tale garanzia solo nei confronti del produttore. La durata, l’estensione, anche territoriale, le condizioni e le modalità di fruizione, i tipi di danni/difetti coperti e le eventuali limitazioni della garanzia convenzionale dipendono dal singolo produttore e sono indicati nel c.d. certificato di garanzia contenuto nella confezione del Prodotto.

7.9.3. La garanzia convenzionale ha natura volontaria e non si aggiunge, non sostituisce, non limita e non pregiudica né esclude la garanzia legale.

8. Modalità di fatturazione 

Per i Cliente che indicano il proprio codice fiscale in fase di acquisto, il Venditore emette lo scontrino fiscale, al fine di consentire al Cliente di ottenere le detrazioni previste in caso di acquisto di dispositivi medici e, contestualmente, trasmette i relativi dati al Sistema TS ai sensi del D. Lgs. 175/2014.

9. Legge applicabile e foro competente

9.1. Legge applicabile

9.1.1. Il Contratto concluso tramite il Sito è disciplinato dalla legge italiana.

9.1.2. In parziale deroga al comma che precede, è fatta salva l’applicazione ai Clienti che non abbiano residenza abituale in Italia delle disposizioni inderogabili, eventualmente più favorevoli, previste dalla legge del Paese in cui questi abbiano la residenza abituale, con particolare riferimento alla disciplina del diritto di recesso, al termine per la restituzione dei Prodotti e alla garanzia legale.

9.2. Foro competente

Per ogni controversia relativa all’applicazione, all’esecuzione e all’interpretazione delle presenti Condizioni e dei Contratti a cui le Condizioni sono applicabili, ai sensi di quanto previsto al Codice del Consumo, è competente in via esclusiva il foro del luogo in cui il Cliente risiede o ha eletto domicilio.

10. Reclami e risoluzione alternativa delle controversie con il consumatore (ADR/ODR)

10.1. Per qualsiasi comunicazione, richiesta o reclamo relativo al Contratto, il Cliente potrà contattare il Venditore ai recapiti indicati nell’intestazione delle Condizioni o nel footer del Sito.

10.2. Qualora (i) fosse insorta una controversia e (ii) non fosse stato possibile risolvere la controversia presentando un reclamo ai sensi del comma precedente, ai sensi dell’art  141-sexies, terzo comma, Codice del Consumo, il Venditore informa il Cliente che il Venditore fornirà le informazioni in merito all’organismo o agli organismi di Alternative Dispute Resolution per la risoluzione extragiudiziale delle controversie relative ad obbligazioni derivanti da un contratto concluso in base alla presenti Condizioni (cc.dd. “organismi ADR”, come indicati agli artt. 141-bis e seguenti del Codice del Consumo), precisando se intenda avvalersi o meno di tali organismi per risolvere la controversia stessa.

10.3. Il Venditore informa inoltre il Cliente che è stata istituita una piattaforma europea per la risoluzione on-line delle controversie dei consumatori (“Piattaforma ODR”). La Piattaforma ODR è consultabile al seguente indirizzo: http://ec.europa.eu/consumers/odr/; attraverso la Piattaforma ODR il Cliente potrà consultare l’elenco degli organismi ADR, trovare il link al sito di ciascuno di essi e avviare una procedura di risoluzione on-line della controversia in cui sia coinvolto.

10.4. È fatto salvo in ogni caso il diritto del Cliente di adire il giudice ordinario competente della controversia relativa all’applicazione, esecuzione o interpretazione delle presenti Condizioni o dei Contratti a cui le Condizioni sono applicabili, qualunque sia l’esito della procedura di composizione extragiudiziale, nonché la possibilità, ove ne ricorrano i presupposti, di promuovere una risoluzione extragiudiziale delle controversie relative ai rapporti di consumo, mediante ricorso alle procedure di cui alla Parte V, Titolo II-bis del Codice del Consumo.

Data di ultimo aggiornamento: 04/01/2021